La 29° giornata ci regala il derby della Mole

Inter in serata a Bologna, mentre il Milan riceve la Samp a ora di pranzo

La 29° giornata ci regala il derby della Mole

Tutte le dieci partite della 29esima giornata di serie A verranno spalmate lungo il giorno di oggi, un evento più unico che raro e che, senza dubbio, ci farà rimanere incollati sul divano e rimanderà i più nostalgici ai tempi in cui tutte le partite venivano disputate esclusivamente la domenica. La giornata si apre con Milan-Sampdoria, un match che regalerebbe tre punti al Milan che potrebbe continuare a sognare lo scudetto, ormai sempre più distante e difficile da raggiungere. La Sampdoria, invece, reduce da un'ardua vittoria per uno a zero ai danni del Torino, proverà a dare continuità al proprio cammino ai fini di rimanere nella parte sinistra della classifica. Alle 15, una maratona attende i telespettatori, i quali assisteranno a ben sette partite, fondamentali per raggiungere l'obiettivo champions per squadre come la Roma, il Napoli e l'Atalanta. La prima giocherà con il Sassuolo di De Zerbi, allenatore capace di far esprimere un ottimo gioco da parte dei suoi giocatori, valorizzandone le qualità. Il Napoli, invece, affronterà il Crotone che, presumibilmente, sarà arrabbiato e in cerca di riscatto in seguito alla pesante sconfitta in casa subita in rimonta da parte del Bologna. L'Atalanta giocherà contro un'Udinese trascinata da Rodrigo De Paul, giocatore dalle straordinarie qualità grazie alle quali si sta mettendo in mostra e sta dimostrando, sempre di più, di essere un calciatore all'altezza di importanti palcoscenici. Sarà un scontro per la salvezza, invece, Benevento-Parma, rispettivamente 16esima e 19esima in classifica. Entrambe sono alla ricerca di un'importantissima vittoria per risollevare il morale e cercare di dare una svolta (in positivo) a questa stagione. All'Olimpico di Roma, vedremo sfidarsi la Lazio, il cui obiettivo è cercare di approdare in Europa League, e la compagine Spezzina, autrice di un campionato più che dignitoso anche considerando che è la sua prima apparizione in Serie A. Una partita combattuta sarà Genoa-Fiorentina, quest'ultima protagonista di un campionato molto deludente e che la vede 14esima in classifica. Un'altra partita di questo interminabile filotto, è Cagliari-Hellas Verona. La squadra di mister Semplici proverà a sconfiggere il Verona che, ormai, sta diventando sempre di più una certezza del campionato italiano. Alle 18.00, invece, andrà in scena la partita più emozionante da seguire : Torino-Juventus. La Juve dovrà vincere necessariamente per cercare di conquistare un posto fra le grandi d'Europa, ma davanti a sè troverà una squadra ostica come il Torino che, nonostante il rendimento al di sotto delle aspettative, darà filo da torcere alla compagine bianconera. Ultima ma non meno importante, è Bologna-Inter, una partita tutt'altro che facile per i nerazzurri, autori di una grande cavalcata che li vede in testa e a sei punti sulla seconda. Dunque, per gli appassionati di calcio, una giornata come questa rappresenta un piacevole augurio per le festività pasquali.

Matteo Messineo