immobiliare.it
  • Formula 1 2013
  • Ferrari
  • McLaren
  • Red Bull Racing
  • Lotus
  • Mercedes
  • Sauber
  • Toro Rosso
  • Force India
  • Marussia F1 Team
  • Williams F1
  • HRT F1 Team
  • Caterham F1 Team
  •  
  • GP2 Series
  •  
  • MotoGP

MOTOMONDIALE SECONDA GIORNATA DI TEST A SEPANG


Le Honda davanti a tutti. Valentino quarto tempo davanti a Expargarò e Lorenzo
RSS
Sepang (Malesia), 05/02/2014 -

Nel secondo giorno di test pre-stagione organizzati dall'IRTA sulla pista malese di Sepang sono state le Honda le moto più veloci, con il campione del mondo Mark Marquez, che è riuscito a scendere sotto il muro dei 2 minuti fermando il cronometro in 1'59.926 davanti al compagno di squadra Dani Pedrosa (2'00.336) ed alla LCR Honda MotoGP di Stefan Bradl (2'00.339).
Le due Yamaha di Valentino Rossi e orge Lorenzo hanno continuato a lavorare attraverso una serie di componenti ed hanno effettuato alcuni test di gomme per Bridgestone. Il pesarese ha anche preso un pò di tempo per lavorare sul set up della moto per migliorare le prestazioni ed è riuscito ad abbassare il suo tempo di ieri, chiudendo con il quarto tempo appena mezzo secondo dietro la vetta.
Il compagno di squadra Lorenzo ha affinatola messa a punto della regolazione elettronica della sua YZR-M1 per migliorare la stabilità della moto ed il tempo sul giro chiudendo con il sesto tempo a poco più di 0,6 secondi dalla testa.
A sorpresa fra le due yamaha si è inserita Aleix Espargaro (2'00.547) con la moto del team NGM Mobile Forward Racing.
Entrambi i piloti del Ducati Team, Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. oggi hanno girato esclusivamente con la Desmosedici GP14 compiendo quasi cinquanta giri a testa riuscendo ad abbassare di oltre un secondo i tempi di ieri. Anche il collaudatore del Ducati Test Team Michele Pirro, che sta contribuendo molto allo sviluppo della GP14, ha espresso un parere positivo sulla moto e sulla direzione intrapresa.

Queste le dichiarazioni dei piloti a fine giornata:
Valentino Rossi:
"Oggi è un'altra giornata positiva, abbiamo lavorato molto e ho percorso 60 giri. Abbiamo provato un sacco di cose tra cui pneumatici nuovi e vecchi, per cercare di fare un confronto. Abbiamo lavorato sulle regolazioni della moto e provato alcune altre cose, alcune buone e alcune non hanno funzionato come ci aspettavamo. Comunque sono contento perché ho migliorato il mio tempo sul giro rispetto a ieri e sono in quarta posizione e non lontano dal primo."
Jorge Lorenzo:
"Oggi, a parte la posizione che non è l'ideale, penso che abbiamo fatto un passo avanti. Cambiando qualcosa nell'elettronica abbiamo migliorato il comportamento della moto in curva e ora è più simile all'anno scorso. Posso tenere un ritmo più costante e di essere un pò più veloce per un giro. Dobbiamo continuare a lavorare perchè i nostri avversari sono forti in questo momento, ma oggi io sono più contentodi ieri."
Andrea Dovizioso:
“Sono contento dei progressi che abbiamo fatto, non mi aspettavo di provare delle sensazioni così buone nel primo test dell'anno. Siamo riusciti a migliorare in inserimento e anche ad avere un po’ più di velocità in centro curva. Acceleriamo un po’ più forte perché la moto si impenna di meno e quindi possiamo usare più potenza. Ci siamo avvicinati ai primi come tempi, come passo anche, ma c’è ancora tanto lavoro da fare. Però giudico i miglioramenti che abbiamo fatto in questi primi due giorni più che positivi.”
Carl Crutchlow:
“Credo di essere uno dei piloti che ha migliorato di più oggi come tempo sul giro. Ieri ero un po’ arrugginito e non avevo il feeling giusto sulla moto, ma il problema è stato soltanto mio. Oggi abbiamo girato solo con la GP14, testando alcuni assetti che non avevamo avuto tempo di provare ieri. Il risultato è stato positivo e quindi abbiamo fatto un buon passo in avanti. La nuova moto è molto migliorata nell'ingresso in curva, ed è un fatto positivo per la Ducati. In generale direi che sono piuttosto soddisfatto, anche se siamo abbastanza lontani dai primi.”
Domani, giovedì 6 febbraio, sarà il terzo e ultimo giorno di questi primi test della stagione 2014.

MotoGP - Sepang - Test Times - Day Two
1.  Marc Marquez (SPA)     Repsol Honda Team 1'59.926
2.  Dani Pedrosa (SPA)     Repsol Honda Team 2'00.336
3.  Stefan Bradl (GER)     LCR Honda MotoGP 2'00.339
4.  Valentino Rossi (ITA)    Yamaha Factory Racing 2'00.464
5.  Aleix Espargaro (SPA)    NGM Mobile Forward Racing 2'00.547
6.  Jorge Lorenzo (SPA)     Yamaha Factory Racing 2'00.573
7.  Bradley Smith (GBR)     Monster Yamaha Tech3 2'00.603
8.  Andrea Iannone (ITA)     Pramac Racing 2'00.855
9.  Alvaro Bautista (SPA)    Go&Fun Honda Gresini 2'00.897
10. Pol Espargarò (SPA)     Monster Yamaha Tech3 2'01.061
11. Andrea Dovizioso (ITA)   Ducati Team 2'01.146
12. Cal Crutchlow (GBR)     Ducati Team 2'01.396
13. Michele Pirro (ITA)      Ducati Test Team 2'02.177
14. Nicky Hayden (USA)     Drive M7 Aspar 2'02.287
15. Colin Edwards (USA)     NGM Mobile Forward Racing 2'02.545
16. Yonny Hernandez (COL)    Energy T.I. Pramac Racing 2'02.675
17. Kosuke Akiyoshi (JPN)    HRC Test Team 2'02.692
18. Hiroshi Aoyama (JPN)     Drive M7 Aspar 2'02.825
19. Katsuyuki Nakasuga (JPN) Yamaha Factory Test Team 2'02.970
20. Randy De Puniet (FRA)    Suzuki Test Team 2'03.064
21. Scott Redding (GBR)     Go&Fun Honda Gresini 2'03.117
22. Michael Laverty (GBR)    Paul Bird Motorsport 2'03.528
23. Hector Barbera (SPA)     Avintia Racing 2'04.551
24. Brok Parkes (AUS)     Paul Bird Motorsport 2'04.619
25. Karel Abraham (CZE)     Cardion AB Motoracing 2'05.261
26. Mike Di Meglio (FRA)     Avintia Racing 2'05.355

Giovanni Rinzivillo

Le nostre Esclusive

Leggi Tutte
Lea Di Leo si confessa: tra sesso, ricatti e calciatori coinvolti
di Luca Bonaccorso, Sabato 20 Aprile 2013