immobiliare.it
  • Formula 1 2013
  • Ferrari
  • McLaren
  • Red Bull Racing
  • Lotus
  • Mercedes
  • Sauber
  • Toro Rosso
  • Force India
  • Marussia F1 Team
  • Williams F1
  • HRT F1 Team
  • Caterham F1 Team
  •  
  • GP2 Series
  •  
  • MotoGP

MOTO GP, DURISSIMO ATTACCO DI STONER A ROSSI DOPO IL RITORNO IN YAMAHA: «SI È RIMANGIATO LA PAROLA DATA. LA GENTE NON LO PERDONERÀ PER QUESTO»


Moto GP Stoner Rossi Yamaha
RSS
15/08/2012 -

Casey Stoner intervistato da motorcyclenews ha criticato il rapido ritorno di Valentino Rossi alla Yamaha dopo solo due anni. Queste le parole del pilota della Honda:

"Sono dispiaciuto per Ducati che Rossi è andato lì e non ha fatto altro che lamentarsi della moto e, ovviamente, ora hanno una moto che può fare bene perché continua a essere guidata bene da Nicky e Hector Barbera. Con Rossi non ho visto alcun miglioramento negli ultimi due anni e questo è deludente.

Mi dispiace per le persone che stanno dietro la moto. Valentino, ovviamente, non vuole spingere oltre i limiti e guidare una moto che non è perfetta.

Ha certamente dimostrato di non essere in grado di guidare la Ducati. Ha bisogno solo di una moto perfetta per vincere.

E' palesemente evidente che non può vincere con una Ducati e non può renderla competitiva. Ha detto che voleva finire la sua carriera con loro e ora abbandona la nave."

Stoner ha deriso anche lo slogan "stiamo uniti" utilizzato da Rossi sul casco utilizzato nella gara di casa del Mugello.

"E lui doveva stare con Ducati, visto che aveva fatto scrivere pure quella frase sul casco. Si è rimangiato la parola ma la gente non lo perdonerà per questo".

Pascal Desiato

Le nostre Esclusive

Leggi Tutte
Lea Di Leo si confessa: tra sesso, ricatti e calciatori coinvolti
di Luca Bonaccorso, Sabato 20 Aprile 2013